Vai al contenuto

Un mio collega chiude cosi' la sua email – serissima fino a quel punto – al sottoscritto "La prossima volta che Silvio viene da Putin mi faccio dare un passaggio così vengo a trovarti. Un abbraccio  e W le Russe"

la mia risposta e' stata all'altezza  "che la gnocca sia con te".

Se un PM qualunque, stile pisello di legno, od un Stravaglio intercettano questo scambio di email, un avviso di garanzia non ce lo toglie nessuno.

Kasko

Quando penso a tutto il caos generato dall'Euro, mi viene sempre in mente un pensiero, sempre quello, costante.

Chi falsifico' i dati macroeconomici della Grecia, pur di farla entrare nell'Euro? Goldman Sachs, la banca d'affari famosa per aver stipendiato a lungo il governatore della BCE, Mario Draghi (quello che sostiene gli indignati) e per essersi servita delle consulenze di Mortadella Prodi.

E chi ha avuto i piu' grandi profitti dalla crisi del 2008 negli Stati Uniti? Goldman Sachs, la banca d'affari famosa per aver stipendiato a lungo il governatore della BCE, Mario Draghi (quello che sostiene gli indignati) e per essersi servita delle consulenze di Mortadella Prodi.

Ora, il cavaliere sara' anche un citrullo. Anzi lo e'. E sta scavando la fossa al paese che mi dota di passaporto. Ma non e' lui la piu' grande minaccia per l'euro.

Capite a me…

Kasko

Interessante la decisione del governo Russo di non ripristinare l'ora solare. Cosi' da ieri, sono un po' piu' lontano dal paese che mi dota di passaporto. Non piu' due, ma tre ore di differenza. Cosi' fino alla fine di Marzo.

Perche' lo hanno fatto? Non lo so. Non ho mai capito comunque, perche' non lo facciano anche tutti gli altri. Quale e' il vantaggio di piombare nel buio da un giorno all'altro?

Saltando di palo in frasca, ringrazio il PM Ingroia per la sua coerenza. Ecco un altro pubblico ministero che conferma che i magistrati, oltre al concorso, dovrebbero pure sostenere una perizia psichiatrica, almeno ogni tre anni. Se tu vivi sotto protezione, con sette-otto guardie del corpo, che ogni volta che ti muovi neanche gli U2 fanno tanto casino, sei sempre sui giornali, ecco, alla fine diventi uno squilibrato. Proprio come Saviano.

E come Ingroia

Kasko
   

Il fatto e' che mi manca la focalizzazione per aggiornare questo blog. Questa transizione da Istanbul a Mosca e' molto piu' difficle del previsto.

E tutte le energie le dedico ad imparare un nuovo alfabeto, a sopravvivere al traffico. E a non perdermi.

E sono energie sprecate…

Kasko

ps: Marco van Basten, abbi cura del Sic…

cari compagni e soprattutto care compagne,
ieri hanno catturato e giustiziato Gheddafi. Ora tutti vedremo come la Libia diventera' un modello di democrazia per il mondo intero, un posto dove i diritti umani saranno rispettati e celebrati.

Lo stesso accadra' nel paese che mi dota di passaporto. Il giorno in cui i comunisti cattureranno il cavaliere e lo elimineranno con un colpo alla tempia, vedremo come il debito pubblico scomparira', la casta politica diventera' virtuosa, il paese diventera' piu' onesto e piu' produttivo. Saremo la Svezia dell'Europa meridionale.

Oggi sono sarcastico.

Kasko

C'e' un video di Radio Radicale che testimonia gli insulti che gli "indignati" hanno rivolto allo zio Marco, colpevole di rappresentare quei cinque deputati che hanno risposto alla prima chiamata nel voto di fiducia di venerdi'.

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=3XLp2LMega0

Interessante, la fotografia della poverta' intellettuale di questo finto movimento spontaneo (spontaneo? ma cazzo, c'erano tutti, sindacati, i soliti noti, i partiti, i cobas) che non si capisce che cosa abbia voluto dire ieri. In Spagna, gli "indignados" sono sorti come reazione ad una crisi economica che ha sodomizzato il futuro delle nuove generazioni. E si sono indignati contro la classe politica (tutta) e finanziaria che ha contribuito ferocemente alla sodomia. Negli Stati Uniti gli indignati hanno assediato Wall Street, che e' il principale responsabile di questa crisi globale. Nel paese che mi dota di passaporto, non si capisce che cosa abbiano voluto dire. Si', vabbe', il cavaliere. Lui e' il bersaglio numero uno. Poi leggiamo che Draghi, il governatore della BCE, gia' governatore della Banca del Paese che mi dota di Passaporto, supporta gli indignati. Eh, gia', come i cacciatori supportano i fagiani ed i cinghiali, come gli spacciatori supportano i cocainomani, come la Philip Morris supporta i fumatori.

E poi, e poi abbiamo Heidi Giuliani. Con quel cazzo di nome, la mamma del lanciatore di estintori ha voluto contribuire ad elevare il tono del dibattito, incolpando la polizia di non aver fermato la guerriglia (ma insomma, cazzo, un po' di decenza no?). E sottolineando che suo figlio non era come quei criminali che ieri hanno devastato la capitale. Non ha pero' specificato se suo figlio era meglio o era peggio. Ci lascia nel dubbio.

Io mi godo questo esilio dorato. Oggi c'e' il sole. Ed un freddo maiale. Mi manca Istanbul, ma Mosca promette bene.

Di sicuro non mi manca il paese che mi dota di passaporto.

Kasko

Mosca, settimana #1. Ho appena comprato la chiave USB per internet. 20 dollari. Abbonamento mensile 3G: 6 dollari. Tempo di attivazione, 3 minuti.

L'unico problema? nevica…

Kasko

E zio Marco li fa ancora impazzire.

Mitico!

Kasko

Leggo il Corriere.it . Gli indignati sono sbarcati nel paese che mi dota di passaporto. Sono felice di vivere in Russia.

E non venitemi a dire che fa freddo.

Kasko

Alfonso Papa, pericoloso criminale, e' in carcere preventivo da un po' di mesi, non si sa bene per quale motivo. Ora ha denunciato il famoso PM "pisello di legno" per tentato ricatto. "Se parli del cavaliere, esci", pare avrebbe detto il famoso PM, salito agli onori della ribalta per aver arrestato ed assolto il Merolone e per aver arrestato e poi assolto il Re del Paese che mi dota di passaporto.

Ora, la verita' non la sapremo mai. Ma Alfonso Papa ha tutto da perdere nel denunciare una cosa del genere. Per questo e' piu' credibile di "pisello di legno"che invece ha il coltello dalla parte del manico. 

SI sente puzza di complotto ovunque. "pisello di legno" e' un PM debole. Ha un curriculum ricco di disastri e fallimenti giudiziari. Una vera sciagura per la magistratura. Eppure e' ancora li', a condurre inchieste scabrose e di notevole rilievo politico. E se e' ancora li', e' proprio perche' e' debole e percio' manovrabile.

Proprio come quando Mortadella mise Mastella a guidare il ministero della giustizia.

Kasko